McDonald's Big Mac fa il suo debutto, 1968 — 2021

McDonald

Big Mac di McDonald's

McDonald's era già stata la catena di fast food di maggior successo d'America nel 1968, avendo aperto il suo millesimo ristorante quell'anno, Jim Delligatti, manager di Uniontown, Pennsylvania, McDonald's, vide la sua creazione gastronomica entrare a far parte del menu permanente dell'azienda. Delligatti, che divenne per la prima volta manager di un McDonald's nel 1957, a metà degli anni '60 cercò di convincere i signori della compagnia che avevano bisogno di vendere un hamburger più grande e suggerì di considerare la sua invenzione, solo per essere rifiutato. I capi azienda hanno infine deciso di lasciarlo vendere nel 1967, a condizione che usasse solo ingredienti già forniti a ciascun franchising. Delligatti ha venduto il primo Big Mac nel suo negozio di Uniontown quell'anno e ha avuto un successo tale da incoraggiare la società a tenere ulteriori test sui consumatori in tutta la regione di Pittsburgh. Il Big Mac ha iniziato a vendere a livello nazionale nel 1968, per 49 centesimi. Delligatti non ha ricevuto alcun compenso aggiuntivo per la sua famosa invenzione da 550 calorie, ma ha ricevuto una targa. Gli ingredienti del Big Mac, ovviamente, sono diventati una litania iconica nel suo jingle della campagna pubblicitaria: 'Due polpette di manzo, salsa speciale, lattuga, formaggio, sottaceti, cipolle, su un panino con semi di sesamo'. Per quelli di cui appetiti non richiedeva uno spuntino così sostanzioso, anche la torta di mele calda della catena fu introdotta nel 1968.

Ricordi tutte le parole del jingle 'Big Mac' del McDonald's?