Come Jim Morrison è stato arrestato sul palco a New Haven, CT e cosa significa oggi — 2022

Jim Morrison viene arrestato a New Haven CT

Il 9 dicembre 1967, Jim Morrison della rock band Le porte è stato arrestato sul palco a New Haven, CT. Questo è diventato uno degli arresti più noti nella storia del rock sulla base delle informazioni di base di questa storia. Chiunque abbia ascoltato i Doors o abbia approfondito la storia della band sa che Morrison era un rocker ribelle che deviava dalle norme sociali.

Il tastierista dei Doors Ray Manzarek lo ha apertamente discusso gli eventi della notte nei video, dicendo che Morrison stava 'pomiciando' con una fan donna nella doccia dietro le quinte. Questo è quando un locale poliziotto intervenne, non rendendosi conto che era Morrison, dicendo loro di lasciare l'area. Morrison risponde: 'Mangia' e l'ufficiale ha tirato fuori una lattina di mazza dicendo: 'Ultima possibilità'. Ovviamente, Morrison ha risposto con 'L'ultima possibilità di mangiarlo' e si è fatto male in faccia.

Jim Morrison viene arrestato a New Haven, CT dopo aver provocato la polizia



L'ufficiale si è scusato per l'incidente dopo che il manager della band lo ha informato che aveva appena macellato il cantante della band che era lì per proteggere. 'Va bene, se sei famoso, non ottieni Maced', dice Manzarek dell'incidente. 'Se sei solo un bambino che pomicia, allora lo otterrai. Quindi era come, 'Aspetta, amico, non funziona in questo modo.' '



RELAZIONATO: Giugno 1968: i Doors pubblicano il singolo 'Hello, I Love You'



Morrison ha ritardato un po 'lo spettacolo per riprendersi dalla mazza, ma alla fine la band è riuscita ad arrivare sul palco. Durante ' Back Door Man 'Morrison non perse tempo a schernire la polizia. 'Tutto il fottuto mondo mi odia!' dice dal palco, chiamando il poliziotto un 'omino blu con un cappellino blu' e un 'maialino blu'.

Cosa significa nel mondo di oggi

'Sono proprio come voi ragazzi, amico - l'ha fatto a me, lo faranno a voi', aggiunge Morrison, implicando quella polizia mazzerà chiunque se non sei 'famoso'. Questo è ciò che ha fermato l'intero spettacolo quando le forze dell'ordine sono salite sul palco e hanno arrestato Morrison. Ciò alla fine ha causato una rivolta nelle strade di New Haven poiché la folla era arrabbiata e delusa. Ciò ha comportato altri 13 arresti quella sera.



jim-morrison-delle-porte

Jim Morrison con The Doors, c. metà degli anni '60

Morrison è stato accusato di incitamento a rivolte, indecenza e oscenità pubblica. Sebbene Morrison sia stato arrestato in altre occasioni per vari motivi, questo è probabilmente uno dei suoi periodi più noti che conferisce molto significato al mondo di oggi. Con le ingiustizie razziali che continuano a essere affrontate con rivolte in tutti gli Stati Uniti oggi , ti fa davvero pensare a Morrison e al suo incontro con la polizia.

Un'interpretazione diversa

jim-morrison

JIM MORRISON delle PORTE

La canzone alla fine ha ispirato un testo della canzone di successo 'Peace Frog', che recita 'Blood in the streets nella città di New Haven'. Le porte esaminate l'autore Jim Cherry offre un unico prospettiva della canzone, che cita tre diversi paesi / città in riferimento alla brutalità della polizia.

'Penso che sia frainteso', dice Cherry. 'In 'Peace Frog', menziona tre città: Venezia, New Haven e Chicago. L'ipotesi generale era che la canzone fosse principalmente politica, e il riferimento a Chicago riguardava le rivolte del 1968. Jim non c'era, però, quando avvennero quei disordini nel 1968. Gli altri riferimenti, però, riguardano chiaramente la sua vita personale '.

jim-morrison

Esibizione di Jim Morrison dei Doors, intorno al 1966-1967.

“Venice, California, è dove è andato sul tetto e ha lasciato cadere tutto quell'acido che ha portato a molte delle sue poesie e alla prima musica dei Doors. New Haven, Connecticut, era dove ha iniziato ad essere arrestato e ad avere problemi sul palco . Quindi questo inchioda i primi due come riferimenti autobiografici. Allora perché Chicago non dovrebbe essere autobiografica? Beh, abbastanza sicuro, se guardi la sua biografia, maggio o forse giugno del '68 fu quando Morrison salì per la prima volta sul palco con l'intenzione cosciente di provocare una rivolta. Ecco perché penso che i testi di Morrison in generale, e in 'Peace Frog' in particolare, siano più autobiografici di quanto si pensi. '

Fare clic per il prossimo articolo