Questo è il motivo per cui ci sono 52 carte in un mazzo — 2022

Impara la storia dietro le carte da gioco

Hai mai si chiedeva perché ci sono 52 carte in un mazzo? Anche se probabilmente hai giocato con un mazzo di carte centinaia di volte, potresti non esserti fermato a pensare alla sua storia. Un mazzo di carte contiene '10 carte asso (da A a 10) e 3 carte illustrate: Jack, Regina e King. Due semi (cuori e quadri) in colore rosso e altri due (picche e fiori) in nero ', secondo ScienceABC.com .

Si dice che le carte abbiano avuto origine oltre 600 anni fa in Medio Oriente. I commercianti iniziarono presto a vendere il gioco e allora erano fatti in casa. Ci è voluto molto tempo per renderli così naturalmente costosi. Successivamente, l'idea prese piede in Europa e iniziarono a produrre carte su scala più ampia con l'aiuto di una macchina da stampa. Quindi erano più convenienti per le masse.

Le carte da gioco esistono da centinaia di anni

giocando a carte

Carte / Giochi PsyCat



Non erano sempre cuori, picche, quadri e fiori. All'inizio vedresti il ​​calice, la spada, il denaro e il bastone. La Germania aveva cuori, ghiande, campane e foglie. Francia e Inghilterra hanno iniziato i quattro semi che usiamo oggi. Allora, perché ci sono 52 carte in un mazzo?



RELAZIONATO: Ti ricordi di giocare con le vecchie carte da cameriera, un classico senza tempo?



mazzo di carte

Carte / Capra Snappy

Ci sono teorie ma nessuno conosce con certezza il vero motivo. Il più comune che gli storici ritengono vero è che il file 52 carte rappresentano 52 settimane in un anno . Si può anche dire che tredici carte per seme potrebbero essere rappresentative dei tredici cicli lunari in un anno. Quattro semi possono equivalere a quattro stagioni.

Cosa pensi? Qual è il tuo gioco di carte preferito?



Fare clic per il prossimo articolo