John Schneider sa perché i fan adorano 'The Dukes Of Hazzard': 'It's About Family' (Esclusivo) — 2022

john-schneider-con-il-generale-lee-nei-duchi-di-hazzard

La strada John Schneider ha viaggiato non è sempre stato facile. Il suo successo in programmi televisivi come I duchi di Hazzard , Smallville e, attualmente, The Haves and Have Nots; in molti film nel corso degli anni, oltre a una continua carriera discografica, sono stati contrastati da un matrimonio che non è durato, il suo studio cinematografico indipendente in Louisiana è stato distrutto da inondazioni e difficoltà finanziarie. Tuttavia, trascorri cinque minuti con lui e un ottimismo di fondo, unito a un amore genuino per le persone, diventa evidente.

Ciò è stato dimostrato più di recente quando ha partecipato alla Truckers Parade Against Cancer tenutasi a Hillsville, in Virginia. Ha interagito felicemente con altre persone, chattando con loro come se fossero tutti vecchi amici. E unirsi a lui era la seconda moglie, Alicia, che ha descritto come una sopravvissuta al cancro al seno al quarto stadio (il che potrebbe spiegare, almeno in parte, perché era lì). Ma la cosa sorprendente è che, nonostante tutto, la sua serie televisiva dal 1979 al 1985 I duchi di Hazzard era sempre presente.

John Schneider sul perché i fan adorano 'I duchi di Hazzard' fino ad oggi



E questo non è dovuto unicamente alla duchessa intrinseca di John, ma al fatto che il generale Lee (l'auto che era come un quarto personaggio per Bo di John, Luke di Tom Wopat e Catherine Bach C'era anche Daisy Duke). E un amore genuino per lo spettacolo tenuto da tutti i presenti, che molti dall'esterno potrebbero non capire del tutto. Ma John lo fa.



RELAZIONATO: Autista del Michigan arrestato per acrobazia di 'Dukes of Hazzard'

In un'intervista esclusiva condotta prima dell'evento di Hillsville, condivide: 'Ho sentito persone dire perché amano lo spettacolo più e più volte, e la cosa numero uno che dicono è: 'Ho usato per guardare quello spettacolo con i miei nonni ogni Venerdì sera 'o, dalla generazione successiva,' tornavo a casa da scuola e lo guardavo con mio fratello e mia sorella. 'C'era un vero senso di famiglia per quella che chiamavano televisione per appuntamenti'.



Un senso di comunità

john-schneider-e-fan

La star di 'Dukes of Hazzard' John Schneider interagisce con i fan (per gentile concessione di John Schneider)

Quelle sono le persone che vorrebbero, sottolinea, bere qualcosa da un Duchi di Hazzard tazza, mangia fuori a Duchi Vassoio TV o magari andate a scuola armati di loro Duchi lunchbox e thermos. 'Era un elemento unificante della loro famiglia, guardare lo spettacolo', riflette, 'perché tutti lo guardavano nello stesso momento. Questo è qualcosa che abbiamo perso molto ora, con le persone che guardano semplicemente quello che vogliono quando vogliono e, penso, di solito da sole. Il che è un po 'triste quando non puoi rivolgerti a qualcuno e dire: 'Ehi, non è stato fantastico?' '

Il senso di comunità rappresentato dalla gente della contea di Hazzard è una componente importante di tutto ciò, secondo John. Anche l'amicizia. 'Sapevamo che non avremmo potuto affrontare la giornata o l'episodio senza l'aiuto dei nostri amici e che anche loro avevano bisogno di noi', dice. “Ci siamo sentiti come se appartenessimo a un posto. E noi fatto . Non potremmo salvare l'orfanotrofio se qualcuno non fermasse l'auto della polizia. Ancora una volta, avevamo bisogno di tutti, e penso che abbiamo perso anche molto di questo ora. '



duchi di hazzard-cast

Il cast di 'The Dukes of Hazzard' (Warner Bros)

Potrebbe essere vero, ma tutte le persone con cui interagisce gli danno costantemente speranza. Tornando a casa a quel punto, fa riferimento a 'Bo's Extravaganza' dello scorso anno, uno di una serie di festival organizzati da lui e Alicia in tutto il sud. Quella ha riunito 10.000 persone composte da celebrità e fan. E l'amore per I duchi di Hazzard era ovvio lì , pure.

Entusiasta John, 'È così totalmente e meravigliosamente gratificante. All'Extravaganza dello scorso anno ero in macchina andando di cosa in cosa, ma un paio di volte quando c'erano solo una o due persone che camminavano da qualche parte, mi fermavo e dicevo: 'Ciao', e se ne andavano, ' Oh, vorresti ingaggiare il nostro Generale Lee per il nostro bambino di 6 anni? 'Io dicevo:' Certo, dov'è 'e loro dicevano:' In macchina '. Avevo con me la mia squadra di sicurezza, quindi mi sentivo importante, e ho detto: 'Salta su e fammi vedere dov'è la tua macchina'. Così sono arrivata, suo marito ha preso il loro generale Lee per il loro bambino di 6 anni e l'ho firmato per loro.

'È stato fantastico far parte della vita di uno sconosciuto in questo modo', conclude. 'E adesso , non sono più un estraneo. '

Benvenuto nella contea di Hazzard.

Fare clic per il prossimo articolo