'Tutto in famiglia' ha infranto ogni tabù televisivo: 'Hanno suonato quel gabinetto come uno strumento a percussione' — 2022

carroll-o-connor-all-in-the-family

Per la CBS, i primi Anni '70 ha rappresentato un momento di enormi cambiamenti che avrebbero avuto un impatto sulla televisione nel suo complesso. Per i principianti, nuovo presidente della programmazione di rete Fred Silverman ha avviato la cosiddetta 'epurazione rurale', che ha visto la cancellazione di una serie di spettacoli più apprezzati come Green Acres e I Beverly Hillbillies . Il suo desiderio era quello di allontanarsi dagli spettatori più anziani del Midwest e iniziare ad attirare il pubblico più giovane, il che significava introdurre serie moderne e spigolose come Lo spettacolo di Mary Tyler Moore e Tutto in famiglia .

Creato da Norman Lear, Tutto in famiglia, in particolare, ha fatto di tutto per affrontare argomenti che nessun altro spettacolo avrebbe affrontato, come il razzismo, la guerra del Vietnam, il presidente Richard Nixon e il conservatorismo contro il liberalismo - per tutto il tempo radicando tutto nella realtà. Ciò è stato fatto grazie al casting di attori simili Carroll O'Connor , Jean Stapleton, Sally Struthers , e Rob Reiner, sceneggiatura brillante e piccoli dettagli come, ancora una volta, essere il primo spettacolo della storia a presentare il suono di uno sciacquone.

RELAZIONATO: 'Tutto in famiglia': Ricordando la morte di Edith Bunker con Jean Stapleton



tutto-in-famiglia-jean-stapleton-carroll-o-connor

ALL IN THE FAMILY, da sinistra: Jean Stapleton, Carroll O'Connor, 1971-79.



Lo storico televisivo e autore Jim Colucci, i cui libri includono Golden Girls Forever: uno sguardo non autorizzato dietro il Lanai e il compagno per il 50 ° anniversario del prossimo anno a Tutto in famiglia , su cui sta collaborando con Norman Lear, racconta una storia riguardante il censore della rete dell'epoca, William H. Tankersley.



Dice Jim, ' Tutto in famiglia è stato fatto come pilota alla ABC due volte con due Mikes e Gloria diversi, e la ABC l'ha trasmessa entrambe le volte. Ma con Silverman il tempismo per Tutto in famiglia era perfetto, quindi la CBS voleva fare un terzo pilota e ovviamente questo ha lanciato la serie. Ma quando è stato mostrato a questo ragazzo, William Tankersley, era un po 'inorridito e non riusciva a credere che volessero dargli la sua benedizione. '

A differenza dei Brady, almeno i Bunker avevano un bagno!

cast all-in-the-family

ALL IN THE FAMILY, da sinistra: Sally Struthers, Jean Stapleton, Rob Reiner, Carroll O'Connor, 1971-79.

Nella sua intervista con l'Archivio della televisione americana, Tankersley spiega che stava andando a Washington DC per parlare di violenza in televisione e che sarebbe stato rimproverato per questo davanti al governo. Poi ha detto al suo capo: 'Siamo già nei guai e tu lanci Questo a me? È incredibile: scherzi grossolani e rozzi e l'uso dello sciacquone come musica da bridge '.



all-in-the-family-sally-struthers-rob-reiner

TUTTI IN FAMIGLIA, da sinistra: Sally Struthers, Rob Reiner, 1971-79.

'Ora non so cosa intendesse con questo, perché non c'è colore nel pilot originale', osserva Jim. «Forse era qualcosa che è stato tolto o avrebbe potuto confonderlo guardando indietro che ce n'era uno. Ma quello che penso sia così interessante del tempo è che l'originale Tutto in famiglia Il pilot, il primo in assoluto, fu girato nel settembre del '68. Il prossimo pilot che hanno fatto alla ABC è stato girato nel febbraio del '69, credo. E il pilot che è andato in serie è stato girato nel 1970. È la stessa volta Il mazzo Brady era in onda. Quello spettacolo è stato lanciato nel settembre del '69 e, come tutti scherzano, quei bambini devono essere stati alterati anatomicamente, perché sei bambini hanno potuto condividere un bagno di Jack e Jill che non aveva servizi igienici .

Greg Brady, Marcia Brady, un sacco di cose sul bancone, ma niente wc! (Distribuzione televisiva CBS)

“In effetti,” aggiunge con una risata, “le uniche cose che abbiamo mai visto fare ai bambini lì dentro, l'unica volta che litigavano per il bagno, era per lavarsi i denti o per lavarsi i capelli. Ma a quanto pare non hanno lasciato fuori alcun tipo di escrementi. In ogni caso, entrambi gli spettacoli andavano in onda contemporaneamente; uno è stato presentato in anteprima nel '69 e uno nel '71. Quindi hai avuto due visioni dell'America e due visioni di quello che abbiamo fatto in bagno, trasmesso contemporaneamente sulla televisione americana. Uno era la versione igienizzata vecchio stile e uno era più spigoloso e più onesto. '

Toilette umorismo

tutto-in-famiglia-carroll-o-connor

ALL IN THE FAMILY, Carroll O'Connor, 1971-1979

Jim continua: “L'altra cosa interessante Tutto in famiglia è che quegli scrittori non solo hanno messo lo sciacquone per aggiungere un po 'di verosimiglianza allo spettacolo, ma hanno suonato quel cesso come uno strumento a percussione. L'hanno trasformato in uno scherzo. Proprio come le soap opera userebbero la musica d'organo, Tutto in famiglia userebbero la 'musica' da toilette. E mentre le soap opera userebbero la musica dell'organo per sintetizzare il dramma, Tutto in famiglia userebbe il bagno come uno scherzo per sintetizzare la commedia. E ci sono ottimi esempi '.

Uno dei migliori, dice, ha avuto luogo in un episodio della prima stagione in cui c'è una serie di battute durante le quali Edith chiama Archie in bagno, dicendo: 'Archie, esci presto?' a cui risponde: 'Perché, vendi la casa?' Ci sono un certo numero di scambi in questo senso prima di sentire il suono dello sciacquone.

flashback-all-in-the-family-to-glorys-wedding-day

ALL IN THE FAMILY, Carroll O'Connor, Sally Struthers, TV, 1971-1979.

In un altro episodio, c'è un flashback al matrimonio di Mike e Gloria nella casa di Bunker. Edith sta suonando il piano ed è il segnale di Gloria per scendere le scale con suo padre in soggiorno. Edith sta suonando la canzone ancora e ancora e non c'è Gloria. Alla fine, chiama su per le scale e Gloria urla: 'Sto aspettando papà'. E poi senti lo sciacquone.

Il rossore perfetto

Jim spiega: “Quello che uno degli assistenti alla regia dello spettacolo mi ha detto per il mio libro è che volevano l'effetto sonoro dello sciacquone che hanno scelto di essere il più grande possibile, perché più grande è, più divertente. Mentre sappiamo tutti come suona uno sciacquone moderno, hanno pensato: 'Bene, possiamo farla franca, perché in una vecchia casa nel Queens come quella, forse avevano un tipo di gabinetto davvero vecchio stile con un serbatoio in su il soffitto e devi tirare la catena, l'acqua scende precipitosa e fa ruggire quel gigante. Così quello è l'effetto sonoro che hanno scelto: il rossore più grande e ruggente che sono riusciti a trovare. '

tutto-in-famiglia-archie-e-baby-joey

ALL IN THE FAMILY, Carroll O'Connor, 1971-1983

Al contrario, indica l'episodio della sesta stagione in cui nasce il figlio di Gloria e Mike, Joey, che ha anche Archie in una sua folle storia. 'Archie sta evitando i suoi fratelli della loggia, perché vogliono che sia nello spettacolo dei menestrelli', dice Jim. 'Si sono già presentati in blackface e Archie non è contrario a fare blackface, è semplicemente troppo nervoso per salire sul palco. Quindi si nasconde al piano di sopra in bagno, fingendo di essere malato. Lo vediamo in piedi vicino al water, lo sciacquone ed è un WC completamente tipico e moderno. È l'unica volta che ricordo di aver visto il Tutto in famiglia bagno.'

E tutto ciò è qualcosa che il pubblico, e La storia della TV, non la dimenticherò mai.

Fare clic per il prossimo articolo